particolare mobile ingresso 2

Mettiamo che un’amica ti racconti i suoi problemi di sistemazione di scarpe e cappotti in un piccolo corridoio-disimpegno. Poniamo poi che tu sia, COME ME, amante del recupero di vecchie assi, persiane e scuretti…

Un mobile da ingresso con cassapanca e appendiabiti

 

Ho realizzato questo mobile da ingresso per un’amica che aveva un problema di organizzazione di scarpe e giacche in un disimpegno piccolino e affollato di porte.

Le sue rischieste: il colore, un verde fango sbiancato, che fosse su misura e possibilmente riciclato o vissuto.

Ho recuperato due scuretti, gli oscuranti a vetro montati nelle finestre di vecchie case, li ho adattati allo spazio disponibile e li ho poi assemblati ad una cassapanca in legno nuova. Anche i ganci appendiabiti sono nuovi ma trattati per invecchiarli.

 

 

Ora le scarpe del suo bimbo trovano posto all’interno della cassapanca, sui cui ci si può anche sedere comodamente per indossarle. E finalmente i cappotti e le giacche sono appesi in ordine!

 

Ho volutamente conservato tutti i segni del tempo visibili sullo scuretto, come fessure solchi e ammaccature; ho mantenuto cerniere viti e chiodi.

La sbiancatura li rende evidenti e li mette in mostra, conferendo al mobile l’aspetto country e vintage.

 

Ci sono molti angoli nelle nostre case che non riescono ad esprimere appieno il loro potenziale. Allo stesso tempo, mancando negli appartamenti moderni i locali dedicati alle funzioni di servizio – come riporre scarpe, cappotti cappelli o sciarpe -, spesso ci si adatta con sistemazioni di fortuna che non favoriscono l’ordine.

Le soluzioni come questa che ti ho presentato risolvono entrambi i problemi, creando nel contempo un’atmosfera calda e accogliente.

La mia amica l’ha guardato soddisfatta e ha commentato “Calza a pennello!”

prima dopo ingresso su misura
prima & dopo ingresso su misura
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *